menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Greanpeace alla Scala dei Turchi

Greanpeace alla Scala dei Turchi

Greanpeace alla Scala dei Turchi: "Noi, neri contro le trivelle"

"Meglio l'oro blu dell'oro nero", sono ben ventinove le richieste di autorizzazioni per cercare petrolio, di cui undici già concesse. Insomma, si profilano rischi come quelli purtroppo materializzatisi con il disastro della Deepwater Horizon, in Louisiana, dell'aprile 2010

Per ricordare a tutti cosa potrebbe succedere alla costa siciliana in caso di disastro petrolifero in mare, questa mattina attivisti di Greenpeace "sporchi di petrolio" hanno aperto un grande striscione con la scritta "Neri contro le trivelle" sulla bianchissima scogliera di Scala dei Turchi, simulando uno sversamento di greggio nel Canale di Sicilia. 

Il Canale di Sicilia è nel mirino delle compagnie petrolifere. Sono ben ventinove le richieste di autorizzazioni per cercare petrolio, di cui undici già concesse. Insomma, si profilano rischi come quelli purtroppo materializzatisi con il disastro della Deepwater Horizon, in Louisiana, dell'aprile 2010.
 
"Troppo spesso associazioni e comitati sono stati lasciati soli contro i poteri forti del petrolio. Gli enti locali, che rivendicano un ruolo di sentinella territoriale, troppe volte non hanno partecipato attivamente a queste battaglie. - si legge in un comunicato di Greenpeace - chiediamo a tutti, regione, provincie e comuni, di fare il loro dovere per fermare questi progetti e tutelare il territorio".
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento