menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il granchio fantasma (Foto: Antonio Vanadia)

Il granchio fantasma (Foto: Antonio Vanadia)

Torre Salsa, scoperto in spiaggia raro esemplare di "granchio fantasma"

Lo fa sapere il naturalista Antonio Vanadia. Questa specie attivìa nelle ore notturne e crepuscolari, è carnivora e ''spazzina'' ed ha uno spettro alimentare molto vasto

Scoperto nella spiaggia di Torre Salsa, a Siculiana, una rara specie di crostaceo, il granchio ''Ocypode cursor'', noto anche come "granchio fantasma". Lo fa sapere il naturalista Antonio Vanadia. La specie, protetta da leggi europee, è diffusa nelle spiagge dell'atlantico subtropicale e nel settore orientale del bacino del mediterraneo.

Questo granchio, attivo nelle ore notturne e crepuscolari, è carnivoro e ''spazzino'', ha uno spettro alimentare molto vasto, mangia residui di cibo, pesci e molluschi spiaggiati, preda grossi insetti e persino lucertole ed anche le piccole tartarughine marine che, immediatamente dopo la nascita, vengono catturate con le chele e trascinate in una profonda tana per essere consumate in tranquillità.

Il granchio fantasma vive in profonde buche scavate dallo stesso nell'entroterra della spiaggia e non sulla battigia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento