menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Subito la riforma penitenziaria", anche ad Agrigento si ferma la giustizia

La camera penale "Giuseppe Grillo" aderisce alla protesta indetta a livello nazionale, niente udienze il 2 e il 3 maggio

Anche gli avvocati penalisti di Agrigento scioperano per sollecitare l'approvazione rapida della riforma penitenziaria. L'astensione è stata proclamata per il 2 e il 3 maggio. La camera penale "Giuseppe Grillo" di Agrigento, coordinata dal presidente Nicola Grillo e dal segretario Gianfranco Pilato, ha deliberato l'adesione alla protesta. 

"L’iniziativa dello sciopero e della manifestazione - si legge nel documento di proclamazione dell'astensione - è finalizzata a sensibilizzare l’opinione pubblica e l’informazione, e a chiedere al Parlamento, ai presidenti di Camera e Senato, ai gruppi parlamentari ed ai presidenti delle commissioni speciali, di porre in essere quanto possibile al fine di ottenere l’inserimento dei decreti legislativi approvati dal Consiglio dei ministri nell’ordine del giorno delle commissioni speciali”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento