menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
FOTO ARCHIVIO

FOTO ARCHIVIO

"Processo penale allo sbando", tre giorni di sciopero degli avvocati

La protesta contro la mancata svolta digitale e i problemi procedurali provocati dalla pandemia

La Camera penale "Giuseppe Grillo" di Agrigento, presieduta da Angelo Nicotra, ha deliberato l'adesione alla protesta indetta dall'Unione delle Camere penali italiane che hanno dichiarato l'astensione dalle udienze per tre giorni, dal 29 al 31 marzo, perché "la macchina del processo penale versa in una condizione drammatica".

L'astensione serve per protestare contro "meccanismi processuali" ormai "farraginosi e spesso privi di logica sistematica a causa delle tante riforme emergenziali che nei decenni sono intervenute sempre per restringere le garanzie, così togliendo effettività al rito accusatorio". A questa crisi si unisce anche la "drammaticità della pandemia con tutte le difficoltà che la accompagnano: strutture sovente fatiscenti, personale di cancelleria in smart working, generale inadeguatezza dei provvedimenti assunti per l’operatività dei singoli uffici giudiziari".

L’Unione "ribadisce la propria disponibilità al confronto in ogni sede politica sui temi della giustizia penale, ma sottolinea anche come da tale confronto nessun progetto di riforma possa prescindere". 

"È evidente e da tutti condiviso - si legge nel documento di adesione alla protesta - che nel tempo l’attività tecnica della difesa penale si potrà e dovrà appoggiare a tutte le possibili forme di digitalizzazione: depositi via pec, accreditamento e accesso ai portali anche per la consultazione dei fascicoli processuali, facilitazioni delle interlocuzioni con pubblici ministeri e giudici, notifiche. Ma questa non è certo la situazione dell’oggi. Il portale ufficializzato è solo quello delle Procure della Repubblica. Il sistema nasce già obsoleto, ma soprattutto presenta continui guasti e inconvenienti tecnici, che ne impediscono il funzionamento".

L'astensione dalle udienze e dalle altre attività è prevista nei giorni 29, 30 e 31 marzo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento