Giustizia, nuovo stop delle camere penali: settimana senza udienze

Riparte anche ad Agrigento la protesta contro il blocco della prescrizione dopo il primo grado di giudizio

Nuovo stop della giustizia, da ieri e fino a venerdì, per protesta contro la riforma della prescrizione, che entrerà in vigore dal prossimo anno e prevede la sospensione dei termini dopo il processo di primo grado.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La camera penale "Giuseppe Grillo" di Agrigento, coordinata dal presidente Nicolò Grillo e dal segretario Gianfranco Pilato, ha deliberato l'adesione alla protesta indetta a livello nazionale che prevede altre iniziative collaterali connesse allo sciopero. Niente udienze per tutta la settimana, quindi, ad eccezione di quelle con indagati o imputati detenuti. Saltano pure tutte le altre attività giudiziarie come gli accertamenti tecnici irripetibili o gli interrogatori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scoppia l'incendio mentre il camion è sul viadotto, motrice invasa dalle fiamme

  • "Minacce di morte e calci nella pancia alla fidanzata incinta", la donna lo perdona e ritira la querela

  • Si erano perse le tracce da una settimana, la favarese Vanessa Licata è stata ritrovata

  • Tenta di bloccare tunisino in fuga da Villa Sikania e viene aggredito: poliziotto finisce in ospedale

  • Lunghe attese al pronto soccorso? Scoppia il tafferuglio, 4 feriti: pure 2 infermieri

  • Movida a rischio, altra rissa tra giovanissimi a San Leone: volano pugni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento