Nuovo sciopero di avvocati penalisti e magistrati onorari, la giustizia si ferma ancora

Dall'8 al 12 luglio un'altra settimana di proteste, udienze a singhiozzo al palazzo di giustizia di via Mazzini

Una giornata di astensione dalle udienze per gli avvocati penalisti e ben cinque – una settimana intera – dei magistrati onorari: anche la giustizia agrigentina, alle prese con mille vertenze a tutti i livelli, si ferma ancora. La camera penale “Giuseppe Grillo” di Agrigento ha aderito alla protesta, indetta dall’Unione nazionale camere penali per il 9 luglio. “L'esecuzione penale in Italia - si legge nella delibera - ha imboccato una strada buia e senza uscita, costellata da sistematiche violazioni dei diritti umani". 

Si inizia il giorno prima, l’8 luglio, e termina il 12, invece, lo sciopero dei giudici di pace e dei magistrati onorari che tengono in piedi, quotidianamente, la maggior parte dell’attività processuale. I vice procuratori onorari rappresentano l’accusa davanti ai giudici monocratici e sostituiscono in tutte le funzioni i pm “togati” per i procedimenti di competenza del giudice di pace. Anche gli stessi giudici di pace e i giudici onorari, che ad Agrigento ogni giorno celebrano udienze per reati di competenza del monocratico oltre che nei collegi penali, si asterranno da tutte le udienze in segno di protesta contro la mancata attuazione delle proposte di riforma. “La politica partecipativa” tanto  preconizzata da questo governo del “cambiamento” – si legge in uno dei documenti di proclamazione dell’astensione -, ha avuto come unico risultato di porre le associazioni di categoria nella condizione di sottoscrivere una forma “larvata” di proposta di riforma del tutto lontana dai propri obiettivi”. 
 

Potrebbe interessarti

  • Tre metodi a confronto per pulire il condotto uditivo

  • Come organizzare le pulizie al rientro dalle ferie estive

  • La parete verde: come organizzare il giardino verticale in casa

  • Il caffè è buono e fa bene

I più letti della settimana

  • Due colpi di pistola contro il balcone di casa di un disoccupato, aperta inchiesta

  • Chiesa agrigentina, ecco tutti i nuovi parroci nominati dal cardinale

  • Ignoti strappano annuncio mortuario per il trigesimo di Andrea Camilleri

  • Blitz dei carabinieri in Caf e patronati: trovati dei lavoratori in nero

  • Incidente: auto si ribalta lungo la strada per Joppolo, 13enne in gravi condizioni

  • Pistola in pugno rapinano l'ufficio postale, in fuga due criminali

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento