rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Magistrati onorari di Agrigento, ancora uno sciopero contro la riforma

Fra tribunale e ufficio del giudice di pace, sono trentasei. La coordinatrice dei "Vpo" Margherita Licata: "Impensabile lavorare solo un giorno alla settimana"

“Se i decreti attuativi della legge delega stabiliranno che potremo lavorare un solo giorno al settimana noi saremo infinitamente più precari di quanto lo siamo adesso e soprattutto la giustizia agrigentina rischierà il collasso”. Margherita Licata, coordinatrice dei cosiddetti Vpo – i vice procuratori onorari – di Agrigento annuncia battaglia e conferma che i magistrati “non togati” del tribunale aderiranno all’astensione proclamata a livello nazionale dalla Federmot (la federazione dei magistrati onorari) dal 20 al 24 febbraio.

Nel solo tribunale di Agrigento ci sono trentasei magistrati onorari che da soli garantiscono lo sfoltimento di una parte significativa del contenzioso. Innanzitutto tredici Vpo. Sono i cosiddetti “pubblici ministeri di udienza” ma sono numericamente superiori ai pm togati e garantiscono la gestione completa dei fascicoli per tutte le indagini di competenza del giudice di pace. In servizio ci sono anche nove giudici di pace e quattordici Got (giudici onorari di tribunale).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Magistrati onorari di Agrigento, ancora uno sciopero contro la riforma

AgrigentoNotizie è in caricamento