Cronaca

Concluso lo sciopero dei magistrati onorari, giustizia "ferma" per una settimana

L'astensione dei cosiddetti Vpo (vice procuratori onorari) ha fatto saltare tutte le udienze davanti ai giudici monocratici

Il tribunale di Agrigento

Ultimo giorno di sciopero, oggi, dei magistrati onorari che protestano contro le ipotesi di riforma del governo nazionale che rischiano di penalizzarli ulteriormente prevedendo persino la possibilità di un utilizzo una sola volta a settimana. Per tutta la settimana, al palazzo di giustizia di via Mazzini, sono state rinviate la quasi totalità delle udienze in programma davanti ai giudici monocratici.

Al palazzo di giustizia di via Mazzini ci sono trentasei magistrati onorari che da soli garantiscono lo sfoltimento di una parte significativa del contenzioso. Innanzitutto tredici Vpo. Sono i cosiddetti “pubblici ministeri di udienza” ma sono numericamente superiori ai pm togati e garantiscono la gestione completa dei fascicoli per tutte le indagini di competenza del giudice di pace oltre a rappresentare la Procura nei processi davanti ai giudici monocratici.

In servizio ci sono anche nove giudici di pace e quattordici Got (giudici onorari di tribunale). La loro astensione ridurrà al minimo le udienze della settimana. Il loro sciopero ha praticamente bloccato la stragrande maggioranza dell'attività giudiziaria. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concluso lo sciopero dei magistrati onorari, giustizia "ferma" per una settimana

AgrigentoNotizie è in caricamento