La Cassazione: niente visita al fratello malato per il boss Giuseppe Falsone

L'uomo si trova anch'esso recluso presso una struttura carceraria particolare, appunto stante le patologie di cui soffre

Giuseppe Falsone al momento dell'arresto

La Cassazione, confermando la decisione del magistrato di sorveglianza di Novara, ha rigettato la richiesta del boss Giuseppe Falsone di poter incontrare il fratello, oggi in gravi condizioni di salute. A riferirlo è l'edizione odierna del quotidiano La Sicilia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo si trova anch'esso recluso presso una struttura carceraria particolare, appunto stante le patologie di cui soffre. La difesa di Falsone aveva chiesto chiesto un permesso nonostante il boss campobellese si trovi al 41bis, il carcere duro previsto per i mafiosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

  • Schizza il bilancio dei positivi nell'Agrigentino, ancora casi a Canicattì e Licata

  • Boom di contagiati da Covid 19 a Sciacca, adesso sono 29: ci sono anche un neonato e la sua famiglia

  • Passeggero della Tua positivo al Covid 19, l'Asp: "Chi ha viaggiato su questo bus ci contatti immediatamente"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento