menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Abusi in comunità alloggio a Licata, 4 operatori a giudizio immediato

Il gip del tribunale di Agrigento ha disposto per 4 operatori, tra cui una donna, delle cooperative di Licata che gestiscono comunità per minori il giudizio immediato: tre degli operatori, di 25 e 52 anni, sono accusati di abusi, un quarto indagato che avrebbe invece tentato di "coprire" un altro operatore ed è accusato di falsa testimonianza

«Abusando della qualità di operatore della comunità alloggio» avrebbero costretto i minori a compiere atti sessuali. Con queste motivazioni il gip del tribunale di Agrigento ha disposto per 4 operatori, tra cui una donna, delle cooperative di Licata che gestiscono comunità per minori il giudizio immediato: tre degli operatori, di 25 e 52 anni, sono accusati di abusi, un quarto indagato che avrebbe invece tentato di "coprire" un altro operatore ed è accusato di falsa testimonianza.

Secondo quanto è stato portato alla luce dall'operazione denominata "Gabbiani liberi", le persone offese sono tutte minorenni: tre ragazze e un ragazzo. L'udienza  è fissata per il 14 dicembre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento