La beatificazione del giudice Livatino: ecco reazioni e commenti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

"Uomo giusto e anche beato". L'ex sindaco di Agrigento, Lillo Firetto interviene a proposito di Rosario Livatino  che presto verrà dichiarato santo. "Si è detto di Rosario Livatino che fosse un eroe del nostro tempo, un eroe del quotidiano, un eroe da ricordare sempre, un eroe umile. Da oggi - dice Lillo Firetto - sappiamo con certezza che il suo essere scrupoloso e sapiente interprete della fede lo ha reso beato, martire di carità e giustizia al servizio della comunità civile. Questi i pensieri che ci spinsero a realizzare nel vecchio Palazzo di Giustizia la "stanza della memoria", in quello  che fu il suo posto di lavoro, tra le sue cose. Abbiamo voluto che fosse sempre fulgido esempio per tutti  e soprattutto per gli alunni delle scuole di Agrigento. Abbiamo ancora bisogno di santi, di esempi luminosi tra le ombre di questo nostro presente".

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento