rotate-mobile
Cronaca Centro città

Il "Trofeo senza fine" è in piazza, esplode la festa del "Giro d'Italia"

Migliaia di persone attendono l'arrivo dei ciclisti che firmeranno le presenze sul podio-palco. La folla ha già assistito all’esibizione dei gruppi folcloristici "Val d'Akragas" e "Fiori del mandorlo"

Lo "scivolone" c'è stato. Chi ha annunciato l'arrivo - sul palco di piazza Vittorio Emanuele - del "Trofeo senza fine" del Giro d'Italia anziché citare Agrigento ha parlato di Catanzaro. Un secondo, forse meno, di smarrimento e poi è stato "stabilito" che quella location è Agrigento. La festa è divampata in piazza Vittorio Emanuele, gremita in ogni ordine e grado di posti. Ci sono i giovani, i bambini, anziani e intere famiglie. Tutti incantati ad attendere l'arrivo dei ciclisti che firmeranno le presenze sul podio-palco. La folla ha già assistito all’esibizione dei gruppi folcloristici "Val d'Akragas" e "Fiori del mandorlo" che hanno fatto rivivere le tradizioni popolari e musicali nonché culturali della città dei Templi. 

Il Giro d'Italia omaggia la Valle del Belice 

Oggi, è il giorno della quinta tappa Agrigento-Santa Ninfa. I ciclisti, dall’area di fronte al comando provinciale dei carabinieri, inizieranno a pedalare alle 13,20. Ma prima della partenza, sul podio di piazza Vittorio Emanuele, il sindaco Lillo Firetto riceverà i direttori di gara e gli verrà affidata la bandierina del “Giro”: la bandierina che servirà per dare, ufficialmente, il via.

Il villaggio del Giro d'Italia

In occasione del ritorno ad Agrigento del “Giro d'Italia” entrerà in funzione il coordinamento provinciale di polizia municipale. Nella città dei Templi, per dare manforte ai colleghi coordinati dal comandante Gaetano Di Giovanni, arriveranno 5 vigili da Raffadali, 2 da Comitini e altrettanti di Favara.

VIDEO - Inizia il conto alla rovescia

Tantissimi gli automobilisti, provenienti soprattutto dall’hinterland, che continuano a chiamare tutte le centrali operative delle forze dell'ordine per capire come districarsi fra divieti di transito e di sosta.

VIDEO - "Carosello" di auto in piazza

Giro d'Italia, ciclisti in "passerella"

Agrigento sarà, oggi, tappa di partenza. Tutto, dunque, è concentrato in piazza Vittorio Emanuele con il podio partenze. L’area commerciale è stata sistemata, invece, lungo via Imera. Location che resteranno off limits, per consentire lo smontaggio degli stands, almeno fino alle 19.

VIDEO - Il "Trofeo senza fine" è in piazza

Agrigento è di fatto il cosiddetto “chilometro zero”: i ciclisti si incolonneranno e poi la gara partirà dalla statale 640 per andare in direzione della 115. Il percorso – tecnicamente pianeggiante - riguarderà dunque piazza Vittorio Emanuele, via Crispi, via Panoramica dei Templi, via Luca Crescente e poi salendo dalla bretella la carovana farà rotta verso Porto Empedocle prima e Sciacca dopo. Oltre alle strade coinvolte nel percorso della carovana, limitazioni – per la sosta e la marcia – sono previste anche nelle vie Papa Luciani e Cicerone, al viale Della Vittoria. La normalità ad Agrigento, oggi, dovrebbe tornare dopo le 15. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il "Trofeo senza fine" è in piazza, esplode la festa del "Giro d'Italia"

AgrigentoNotizie è in caricamento