rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Cronaca

“Giro di Sicilia”, il Genio civile presenta il piano d’intervento per rifare strade e segnaletica

i lavori interesseranno il Villaggio Mosè ed alcune vie nevralgiche di Canicattì. Rino La Mendola: “Anche questa volta siamo chiamati ad eseguire, in tempi brevissimi, il restyling della rete viaria attraversata da una gara ciclistica”

Il Genio civile si mette subito al lavoro per consegnare le strade interessate dal "Giro di Sicilia" in condizioni perfette per accogliere i corridori della gara ciclistica. E avrà a disposizione tempi strettissimi per eseguire la pavimentazione stradale e il rifacimento della segnaletica orizzontale al Villaggio Mosè e in alcune zone nevralgiche di Canicattì.
Per quanto riguarda la città dei templi i lavori interesseranno il tratto comunale della strada statale 115, ovvero il viale Leonardo Sciascia, dall’incrocio con via La Loggia all’incrocio con via Dei fiumi. A Canicattì invece l'intervento sarà effettuato nelle vie Monsignor Ficarra, Regina Margherita, Vittorio Emanuele e Carlo Alberto dalla Chiesa.
"Anche questa volta, ha detto il capo del Genio civile di Agrigento Rino La Mendola, siamo chiamati ad eseguire, in tempi brevissimi, il restyling  delle strade attraversate da una gara ciclistica. Previsti lavori di scarificazione, ripavimentazione e rifacimento della segnaletica stradale orizzontale per quanto riguarda le strade comunali segnalate dalla Regione a seguito di una serie di verifiche, finalizzate ad individuare i tratti dissestati del percorso ciclistico, eseguite dagli organizzatori della competizione sportiva negli ultimi giorni dello scorso mese di gennaio. Gli eventuali interventi che riguardano le strade statali rimangono invece in capo all’Anas”.
Il progetto è stato redatto e approvato, in pochissimi giorni, dai funzionari del Genio civile, per un importo complessivo di 1,3 milioni di euro ed i lavori sono stati immediatamente affidati all’operatore economico risultato aggiudicatario. 

Giro di Sicilia al Villaggio Mosè, Piparo: “Sfruttiamo ogni occasione per migliorare la nostra città”

I caniteri saranno in funzione a partire dal 3 marzo con la scarificazione dell’asfalto in viale Leonardo Sciascia del Villaggio Mosè e dovranno essere completati e collaudati entro l'11 aprile, considerato che la terza tappa del "Giro di Sicilia" è prevista il 14 aprile.     
“Riusciremo anche questa volta ad eseguire i lavori in tempi brevissimi - ha aggiunto La Mendola - grazie alla professionalità e all’impegno dei funzionari incaricati e grazie alle risorse stanziate dal Governo Musumeci e dall’assessore al ramo Marco Falcone”.
Il progetto è stato redatto dal funzionario direttivo Franco Pitruzzella che curerà anche la direzione dei lavori; il ruolo di responsabile unico dei lavori è stato affidato all’architetto Salvatore Caramazza mentre il coordinatore per la sicurezza sarà l’architetto Carmelo Sorce. L’ufficio di direzione dei lavori sarà completato dai funzionari direttivi Pietro Bosco, Salvatore Cammalleri, Giovanni Conti, Claudio Nocera e dai collaboratori di supporto Isidoro Curaba e Carmelina Zicari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Giro di Sicilia”, il Genio civile presenta il piano d’intervento per rifare strade e segnaletica

AgrigentoNotizie è in caricamento