rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca

Pronti per il "Giro d’Italia", traffico rivoluzionato: ecco come

La partenza della gara si svolgerà in piazza Vittorio Emanuele, dove sarà allestito un palco, con tensostrutture a corredo degli spazi di servizio e logistica

La città si prepara ad ospitare la quinta tappa del Giro d’Italia, Agrigento-Santa Ninfa, che prenderà il via il 9 maggio alle 13,30. La partenza della gara si svolgerà in piazza Vittorio Emanuele, dove sarà allestito un palco, con tensostrutture a corredo degli spazi di servizio e logistica.

Giro d'Italia, cambia il percorso nel centro storico

In occasione dell’evento sportivo, il comandante della polizia municipale, Gaetano Di Giovanni, ha predisposto un’ordinanza che rivoluziona il traffico nelle zone interessate dal Giro d’Italia, per garantire il sereno svolgimento della competizione sportiva. Nello specifico, è stato predisposto il divieto di transito e di sosta a tutti i veicoli dalle 5 fino a cessate esigenze nei giorni della manifestazione.

Il "sì" all'evento dopo anni d'assenza

Questi tutti i divieti nel dettaglio. Dalle 7 dell’8 maggio fino alle 19 del 9 maggio, scatterà il divieto di sosta con rimozione e di transito in piazza Vittorio Emanuele e via Imera (ambo i lati) fino a Quadrifoglio Garibaldi. Dalle 5 alle 15 del 9 maggio, divieto di sosta e di transito in via Papa Luciani, nell’area di intersezione con le vie Cicerone e De Gasperi; via Cicerone dall’intersezione con le vie Papa Luciani e De Gasperi, fino all’intersezione con piazza Vittorio Emanuele. E ancora divieti in piazzale Rosselli, piazzale Aldo Moro, le vie Atenea, Delle Torri, piazza Marconi, viale della Vittoria, salita Coniglio, via Crispi, via Passeggiata Archeologica e via Luca Crescente.

VIDEO - Il Giro partirà da piazza Vittorio Emanuele

“A discrezione del personale della polizia municipale impegnato nella manifestazione – si legge nell’ordinanza – potranno essere consentite deroghe ai citati provvedimenti e l’adozione di ulteriori limitazioni alla circolazione stradale finalizzati a salvaguardare l’incolumità pubblica ed il regolare svolgimento della manifestazione”. La tappa Agrigento-Santa Ninfa, sarà la seconda delle tre siciliane, in mezzo tra la Catania-Caltagirone e la Caltanissetta-Etna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pronti per il "Giro d’Italia", traffico rivoluzionato: ecco come

AgrigentoNotizie è in caricamento