rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca

Girgenti Acque: "La verifica della gestione del servizio idrico è un obbligo di legge"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

La verifica dell’adempimento delle attività di gestione del Servizio Idrico Integrato da parte del Gestore è uno specifico obbligo dell’Autorità d’Ambito, prima Ato oggi Ati, che finora è stato regolarmente svolto, com’è noto, prima dall’ATO composta dai Sindaci, poi da diversi Commissari “tecnici” che si sono succeduti alla guida dell’ATO, e che certamente non sono stati teneri con la Girgenti Acque. Dalla costituzione dell’ATI le competenze sono passate nuovamente ai Sindaci.

In tema di controlli si segnala a riguardo anche la verifica straordinaria operata dalla Commissione ispettiva Interassessoriale (Assessorato Regionale dell’Energia e dei Servizi di Pubblica Utilità, Assessorato Regionale delle Attività Produttive e Assessorato Regionale del Territorio e Ambiente) che si è conclusa nel mese di febbraio 2017 senza alcun addebito al Gestore.

In più, Girgenti Acque S.p.A. alla luce dei recenti provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria ha volontariamente richiesto, e sollecitato, all’ATI una ricognizione generale sugli impianti di depurazione gestiti dalla Società, sugli interventi di manutenzione eseguiti, nonché sul funzionamento del processo di depurazione, al fine verificare l’effettivo operato posto in essere dalla Girgenti Acque nel rispetto della convenzione di affidamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Girgenti Acque: "La verifica della gestione del servizio idrico è un obbligo di legge"

AgrigentoNotizie è in caricamento