Tre alunni del liceo scientifico “Odierna” di Palma di Montechiaro all’Expò di scienze 2015 a Barcellona

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Si rende noto che tre studenti del Liceo Scientifico "G.B. Odierna" di Palma di Montechiaro rappresenteranno l'Italia all'Expò di Scienze 2015 a Barcellona.

Si è svolta lunedì 5 maggio 2014 a Milano la premiazione del concorso "I Giovani e le Scienze 2014", manifestazione organizzata dalla Federazione delle Associazioni Scientifiche e Tecniche, per scegliere i giovani più meritevoli a rappresentare l'Italia nei più prestigiosi eventi internazionali degli studenti eccellenti.

Clamoroso successo per Filippo Bracco, Giuseppe Castronovo, Traspadano Taibi della classe V E del Liceo "G. B. Hodierna", che hanno proposto un dispositivo pensato per migliorare la percezione del mondo dei soggetti affetti da cecità. Un eco rilevatore tattile che sfrutta l'ecolocalizzazione per raccogliere informazioni sulla forma dello spazio, in maniera analoga ai pipistrelli e comunica poi con il soggetto stimolando gli altri sensi naturalmente più acuiti.

Il progetto, di ricerca e sperimentazione, portato avanti con creatività ed entusiasmo dai ragazzi, coordinati con grande determinazione e dedizione dalla Prof.ssa Carè, è stato prima scelto dalla giuria quale contributo da invitare all'esposizione di Milano, ha poi beneficiato di un prestigioso riconoscimento:la partecipazione a Expò Sciences, evento internazionale che si terrà a Barcellona ad aprile 2015, per rappresentare l'Italia.

Emozionata la professoressa Daniela Carè, docente di scienze e coordinatrice del progetto di ricerca e sperimentazione: "Si tratta di un concorso di grande prestigio, molte delle invenzioni e dei prototipi presentati in passato sono stati all'origine di start-up imprenditoriali e di brevetti". Tifo da stadio tra i compagni dell'Istituto che hanno seguito la cerimonia di premiazione in diretta streaming. Immensa soddisfazione ha espresso il Dirigente Scolastico Milena Siracusa: "Questo straordinario risultato rappresenta un orgoglio per la scuola, che annovera tra i propri alunni piccoli geni, giunge come il riconoscimento del lavoro dei docenti che hanno contribuito con impegno lavorativo passione educativa e merito professionale al conseguimento di premi di così alto livello ed è un messaggio importante per tutti i ragazzi, attraverso l'esempio dei loro coetanei talentuosi, a cogliere sempre nuove sfide e a puntare a grandi obiettivi, agendo con competenza, fantasia e creatività".

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento