menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giovani e turismo, infoday a Siculiana

Giovani e turismo, infoday a Siculiana

Giovani e turismo, infoday a Siculiana

Il programma rientra nei progetti dell'associazione "Terre del mare" nell'ambito del progetto...

Territorio, scambi culturali, turismo e nuove opportunità per i giovani europei. Se ne discuterà domani a Siculiana durante il convegno dal titolo "Territorio + Sviluppo = Futuro" in programma alle 17 nella sala della Torre dell’Orologio in piazza Umberto I. In rappresentanza, dell'Unione degli assessorati e dell'Eurodesk di Bivona, il professor Domenico Balsamo relazionerà sul tema "Locale/Globale: Strumenti comunitari per una cittadinanza giovane, attiva e orientata verso l'Europa". Sarà una sorta di “infoday” per i giovani interessati. Balsamo si soffermerà in particolare sulle opportunità offerte dall’Unione Europea con il programma "Gioventù in azione".

Il programma per il periodo 2007-2013 ha lo scopo di sviluppare e sostenere la cooperazione nel settore della gioventù nell'Unione europea (Ue). Si prefigge di incoraggiare la partecipazione dei giovani alla vita pubblica, in particolare dei più svantaggiati e dei disabili, e di sviluppare il loro spirito d'iniziativa d'imprenditorialità e di creatività. In tale prospettiva "Gioventù in azione" definisce obiettivi generali e specifici che vengono attuati mediante cinque azioni. Il programma è dotato di un bilancio pari a 885 milioni di euro ed è ampiamente decentralizzato nel suo funzionamento. Esso è aperto alla partecipazione dei giovani di età compresa tra 13 e 30 anni negli Stati membri e nei paesi terzi.
 
Il convegno "Territorio + Sviluppo = Futuro" è organizzato dall’associazione culturale “Terre del Mare”, presieduta da Giuseppe Di Benedetto, nell’ambito del progetto di promozione turistica denominato “Unione del Mare” che coinvolge i Comuni di Cattolica Eraclea, Montallegro, Siculiana e Realmonte. Interverranno i quattro sindaci dell’Unione dei Comuni Eraclea Minoa, Bovo Marina, Torre Salsa e Scala dei Turchi, rispettivamente Cosimo Piro, Giuseppe Manzone, Mariella Bruno e Piero Puccio, il sovrintendente ai Beni culturali e ambientali di Agrigento Pietro Meli, il presidente di Federalberghi agrigentina, Francesco Picarella, il direttore della riserva naturale Wwf di Torre Salsa, Alessandro Salemi, il presidente di Marevivo Agrigento Fabio Galluzzo, il professor Domenico Balsamo in rappresentanza, dell'Unione degli assessorati e dell'Eurodesk di Bivona, i rappresentanti delle Pro Loco locali e alcuni operatori del settore turistico-ricettivo ed enogastronomico.

A margine dell’incontro è prevista una degustazione di prodotti tipici e di vini d’eccellenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento