menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La presentazione delle Giornata Fai d'autunno

La presentazione delle Giornata Fai d'autunno

Dal castello medioevale alla Kolymbethra, ecco le "Giornate Fai d'autunno"

Tornano le Giornate FAI d’autunno a sostegno della campagna di raccolta fondi “Ricordati di salvare l’Italia”

Un weekend in cui soffermare lo sguardo, spesso sfuggente e distratto, sulle bellezze poco conosciute e inaccessibili, grazie agli itinerari tematici e alle aperture speciali proposti dal FAI – Fondo Ambiente Italiano in 13 città: l’occasione saranno le Giornate FAI d’autunno, in programma sabato 13 e domenica 14 ottobre 2018, evento realizzato dalle delegazioni FAI e dai Gruppi FAI Giovani a sostegno della campagna di raccolta fondi “Ricordati di salvare l’Italia”, attiva fino al 31 ottobre.

Il fil rouge delle Giornate Fai d'autunno

Ad Agrigento sarà possibile percorrere l’itinerario “L'acqua e la storia: dai Liguorini al castello medievale, serbatoio comunale Itria e dalla Camera di Commercio al Palazzo Xerri”. Visite anche al Giardino della Kolymbethra, bene storico, naturalistico e paesaggistico di grandissimo rilievo, situato nel cuore della Valle dei Templi, affidato al FAI in concessione gratuita dalla Regione Sicilia per un periodo di 25 anni. Un autentico gioiello archeologico e agricolo tornato alla luce dopo decenni di abbandono, è un giardino straordinario per la magnificenza della natura che qui trova la massima espressione della sua generosità e per la ricchezza dei reperti archeologici.
Inoltre, in accordo con la campagna #salvalacqua che il FAI promuove per sensibilizzare i cittadini sul valore di questa risorsa preziosa ma sempre più scarsa, quest’anno molti percorsi avranno come fil rouge l’acqua e tra i siti visitabili ci saranno numerosi fiumi, porticcioli, terme, cisterne e fontane.

“Le Giornate FAI d’Autunno sono la festa dei giovani volontari – afferma Giuseppe Taibi, Presidente FAI Sicilia – un’occasione per mettere in pratica il loro contributo a favore della missione della Fondazione. Esprimo piena soddisfazione per l’apertura di 50 luoghi in 9 provincie, per quest’edizione che ci vede per la prima volta impegnati i due giornate, sabato 13 e domenica 14 ottobre. Sarà possibile scoprire luoghi poco valorizzati della regione, invitiamo pertanto tutti quanti a partecipare a queste giornate di raccolta fondi all’interno della campagna nazionale Ricordati di salvare l’Italia”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento