rotate-mobile
L'iniziativa

Giornata mondiale dei bambini con Papa Francesco, ufficializzata l’apertura ad Agrigento della fondazione “5p”

Ispirandosi a persona, prosperità, pace, partnership e pianeta, le attività si concentreranno sullo sviluppo sostenibile della dimensione ambientale, economica e sociale

La prima Giornata mondiale dei bambini, celebrata a Roma e in Vaticano alla presenza di Papa Francesco, è stata anche l’occasione per presentare ufficialmente al fondazione “5p” che avrà una sede ad Agrigento. Una manifestazione di enorme portata con la presenza di 50mila bambini provenienti da oltre 100 paesi di tutto il mondo. L’evento è stato preceduto dal simposio internazionale promosso dalla dondazione “5p Global” e “5p Europe” alla presenza dei rispettivi presidenti: Arsjad Rasijd, indonesiano, e Sylwia Tubielewicz-Olejnik, polacca. Ma c’era anche il cofondatore e segretario generale “5p”. il sacerdote Marcin Schmidt.

L’incontro, ospitato dall’Università Lumsa di Roma, è stato aperto dal saluto del Magnifico rettore Francesco Bonini. Le delegazioni provenienti da Indonesia, Ucraina, Polonia, Italia e Medio Oriente hanno presentato tematiche relative alla condizione dei bambini, ai loro diritti alla luce della Carta dei diritti dei bambini e in particolare sulle ripercussioni che la guerra in Ucraina e in Medio Oriente sta provocando sui minori. Sono state tracciate linee guida programmatiche per interventi di tutela e miglioramento della condizione dei bambini a livello globale e locale. Presenti rappresentanti di minori ucraini, palestinesi ed indonesiani, il corpo diplomatico indonesiano in Italia, membri della Camera di commercio dell’Indonesia (Kadin), l’università polacca di Poznan, l’ospedale per i bambini e la fondazione Unbroken di Leopoli. Tra gli ospiti il presidente nazionale delle Misericordie d’Italia, già comandante del corpo della Gendarmeria vaticana, Domenico Giani ed Enrico Sodano, presidente della sezione dei padri separati della Basilicata. 

Il simposio ha dunque ufficializzato l’apertura della fondazione “5p Italia” con sede ad Agrigento. “La scelta della città dei templi - ha sottolineato l’avvocato Omar Gianpaolo Mohamed Ahmed, presidente 5p Italia, ha un forte valore simbolico. Oltre ad essere designata quale Capitale italiana della cultura 2025, è stata e continua ad essere luogo millenario di accoglienza e scambio interculturale tra i popoli”. 

Ad Agrigento verrà aperta anche la sede dell’istituto Mediterraneo per il dialogo interculturale. Per la sede italiana, oltre all’avvocato Ahmed, accompagnato dalla compagna Giusy Di Marco, sono stati designati vice presidente l’avvocato Alfonso Neri accompagnato dalla compagna Mariagrazia Contino. Mentre Giulio Cinque è il direttore dell’istituto Mediterraneo “Concordia” per il dialogo interculturale. 

“La fondazione - ha spiegato il presidente 5p Global, Arsjad Rasijd, chairman della Camera di commercio e industria indonesiana (Kadin) - ispirandosi alle ‘5p’ dello sviluppo sostenibile (persona, prosperità, pace, partnership e pianeta indicate anche da Papa Francesco), riprende l’indirizzo programmatico dell’agenda Onu 2030 per uno sviluppo sostenibile nella dimensione ambientale, economica e sociale”. Un progetto iniziato nel novembre 2022 quando l’Indonesia ospitò il G20 di Bali e che prosegue con i giovani e i principi che possono favorire strategie e idee per la pace. Alla fine dell’incontro internazionale di Roma i delegati sono stati ricevuti in udienza privata dal Papa che ha incoraggiato e benedetto il percorso di dialogo interculturale e di pace intrapreso nei suoi vari aspetti. La seconda giornata mondiale dei bambini si terrà nel settembre 2026.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata mondiale dei bambini con Papa Francesco, ufficializzata l’apertura ad Agrigento della fondazione “5p”

AgrigentoNotizie è in caricamento