rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Cronaca

Gestione del traffico nella Valle dei Templi e in città, il Codacons: "Convocare subito una conferenza di servizi"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Quanti soldi sta perdendo la città? Al punto 14. del programma consegnato al sindaco Micciché dal Movimento Mani Libere, suo sostenitore in campagna elettorale e reso pubblico, si legge: “Aiutare chi aiuta. Affidare a soggetti del terzo settore il sistema dei parcheggi della città e le aree di sosta del Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi con sorveglianza del territorio e riscossione tassa stazionamento”;

Vi diamo noi la possibile soluzione:
Convocare con immediatezza una conferenza di servizi, obbligare il parco ad implementare il numero di posti auto dei parcheggi esistenti, concordare ordinanze comunali e del commissario della ex provincia per regolamentare il traffico nel tratto di proprietà della ex provincia così come stabilito dall’art 7 del Codice della strada comma 3.

“Per i tratti di strade non comunali che attraversano centri abitati, i provvedimenti indicati nell'art. 6, commi 1 e 2, sono di competenza del prefetto e quelli indicati nello stesso articolo, comma 4, lettera a), sono di competenza dell'ente proprietario della strada. I provvedimenti indicati nello stesso comma 4, lettere b), c), d), e) ed f) sono di competenza del comune, che li adotta sentito il parere dell'ente proprietario della strada". 
Sindaco, ti abbiamo dato la soluzione, adottala ed in fretta, chiedi l’aiuto anche del prefetto, ma smettetela di farci perdere soldi e farci passare come una città senza né re ne regno che non si interessa della sicurezza dei suoi cittadini ma soprattutto dei turisti, non sta passando un bel messaggio di promozione del territorio
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gestione del traffico nella Valle dei Templi e in città, il Codacons: "Convocare subito una conferenza di servizi"

AgrigentoNotizie è in caricamento