Gestione rifiuti, l'intervento del gruppo consiliare Insieme per Castrofilippo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Considerazioni su ciò che  stiamo notando in questi giorni a Castrofilippo:  Una comunità oltre alle "feste" (che sono sempre ben accette e ci vogliono per accrescere la promozione socio-culturale di una comunità ) ha bisogno anche di altri servizi ed altre attenzioni. Le foto che sono presenti in questo post rappresentano l'immagine di come versa il nostro territorio.            

Premettiamo che la nostra non vuole essere una polemica,( anche perché non ci identifichiamo con chi fa polemiche sui social ) ma vuole essere una comunicazione che porteremo anche nelle sedi opportune per discuterne più proficuamente...ma è anche un invito a vigilare ed a sanzionare chi commette delle trasgressoni.

Alcuni utenti abbandonano i rifiuti sistematicamente nelle periferie ed in particolare nei pressi dell’isola Ecologica nei giorni e in orari di chiusura, abbandonandoli in maniera indifferenziata   sul piazzale antistante l’ingresso, o nelle vicinanze, rifiuti di ogni tipo con il classico sacco nero o addirittura rifiuti ingombrati quali elettrodomestici, tv, mobili, suppellettili, arredamenti e piccoli quantitativi di resti edilizi ecc.
Per i trasgressori identificati dalla Polizia Municipale, nel passato, grazie al sistema di video sorveglianza, sono stati sanzionati con opportuna sanzione amministrativa dissuadendo così coloro i quali volevano continuare a praticare questa cattiva abitudine. Adesso questo mal costume da qualche settimana è ritornato alla ribalta, bisogna continuare a vigilare e sanzionare gli incivili utilizzando le adeguate e specifiche pratiche,  non si può vanificare quello che di buono si è fatto fino ad aggi nel rispetto dei tanti cittadini che conferiscono il rifiuto in maniera corretta e secondo  il caledario di conferimento e rispettando gli orari di apertura dell'isola ecologica.

L’abitudine di scaricare i rifiuti nei pressi dell’isola ecologica nei giorni di chiusura comporta un evidente stato di degrado dell’ambiente circostante e non solo, con ripercussioni sull’igiene, sulla sanità pubblica ed anche sull'immagine del nostro paese nonché un aggravio economico sulle spese di gestione di rifiuti che inevitabilmente ricade sull’intera collettività.

Vogliamo ricordare  che  sono stati resi pubblici da tempo i giorni e gli orari in cui tutta la cittadinanza può usufruire della stessa con un apposito cartello affisso davanti l’isola ecologica e con la pubblicazione  sul sito ufficiale del comune.

Vogliamo evidenziare anche che gli ingressi principali del nostro paese stanno iniziando a diventare una discarica a cielo aperto... come anche alcune zone periferiche rurali. Stessa situazione nei pressi della villa comunale, addirittura con l'aggravante che si stanno distruggendo i nuovi giochi senza che nessuno viene identificato e sanzionato.
 Pertanto invitiamo l’amministrazione ad applicare le regole con le dovute  sanzioni amministrative quando è necessario. non possiamo pagare tutti per colpa di pochi incivili. Gli strumenti ci sono sta a voi adesso applicarli. 

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento