menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gemellaggi, delegazione di La Louviere giunge ad Aragona

Gemellaggi, delegazione di La Louviere giunge ad Aragona

Gemellaggi, delegazione di La Louviere giunge ad Aragona

Un benvenuto formale, se vogliamo, ma allo stesso tempo caloroso e partecipato, che ha dato il...

È stata un’accoglienza veramente  di riguardo quella che Aragona ha riservato al primo cittadino di La Louviere, Jacques Gobert, e alla sua numerosissima delegazione, arrivati per partecipare a “Incontri d’Europa”, manifestazione del Gemellaggio di Città finanziato dall’Unione europea. In una piazza Umberto illuminata e gremita, oltre alla banda del paese, ad attendere gli ospiti belgi, non c’erano solo il sindaco e la sua Amministrazione, ma anche decine di curiosi, amici e parenti.

Un benvenuto formale, se vogliamo, ma allo stesso tempo caloroso e partecipato, che ha dato il via ad un cerimoniale festoso e coinvolgente. In pochi attimi, dopo il saluto tra i due sindaci, l’intera piazza, seguendone l’esempio, si è animata, iniziando una giocosa danza di incontri e abbracci. Vecchi amici, lontani parenti, semplici conoscenti si sono appropriati dello spirito del gemellaggio per ristabilire, rinsaldare o recuperare relazioni e affinità di cui il progetto è portatore.

Una vera festa dunque, che veicola valori e ideali propri del progetto, volti a rinsaldare la memoria tra i due popoli, fornire nuovi flussi di informazioni, promuovere il multiculturalismo e la diversità linguistica. Ed è proprio la diversità linguistica che potrebbe divenire oggetto di  una delle azioni del gemellaggio, favorendo lo scambio di visite tra i ragazzi italiani e belgi, attraverso un programma educativo supportato dalle famiglie. Il cerimoniale di questa sera, con il suo scambio di doni, ha simboleggiato il suggellarsi di relazioni di affetto e reciprocità, indispensabili per uno processo a doppia direzione di carattere culturale ed economico. L’intera manifestazione, "Incontri d’Europa", mira a consolidare la cooperazione tra i territori, le organizzazioni di volontariato, i giovani e le istituzioni locali; a  diffondere la cultura della solidarietà, della legalità, della cooperazione culturale ed economica; a rivalorizzare la ricerca delle proprie radici culturali. Sono questi i temi emersi dai discorsi dei due primi cittadini, arricchiti da personalissime note di colore riguardanti le origini dei tantissimi italiani residenti a La Louviere, molti dei quali aragonesi.

Unico neo della serata la mancata sfilata dei “Gilles” di La Louviere, il gruppo folcloristico per eccellenza del Carnevale della Vallonia. Problemi di trasporto ne hanno impedito l’arrivo nei tempi stabiliti, causando il rinvio della loro esibizione. Nessuna preoccupazione comunque, perché il sindaco ha garantito la loro presenza alla Sagra della Salsiccia, sabato prossimo, e assicurato un fuori programma da realizzarsi questa sera, venerdì 9, lungo le vie del Corso Roma e Garibaldi.

La giornata di oggi, come da programma sarà ricca di eventi: Alle 8.30 si darà inizio all’estemporanea di pittura; alle 9 saranno aperti i lavori della Conferenza tematica “Valori e identità dell’Europa Unita”, relatori Gian Domenico Vivacqua, Gabriella Portalone, Calogero Sciortino; sempre alle 9 presso il Teatro Harmonie in Piazza Madrice verrà inaugurato l’ Atelier “Da un’isola di mare ad un’isola di terra”, 40 pannelli espositivi che raccontano la storia dell’emigrazione aragonese; alle 15, presso la Palestra Comunale Stefano Di Giacomo, avrà inizio il quadrangolare di pallavolo femminile, Aragona, La Louviere, San Giovanni Gemini, Campobello di Licata; alle 19 la sfilata della compagnia folklorica i “Gilles”, che con dodici gigantesche statue, famose per i loro doni, attraverserà Corso Roma e Garibaldi per raggiungere accompagnata dalla sua banda Piazza Carmine. “Incontri d’Europa” continuerà anche nella giornata di sabato con nuovi appuntamenti ed eventi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento