Fase 2, riprende a pieno ritmo l'attività dell'Ufficio gare del Libero consorzio

Si tratta di gare riguardanti interventi di notevole consistenza sulla viabilità interna, progettati dai tecnici del Settore Infrastrutture Stradali e finanziati con fondi statali e regionali, e la manutenzione ordinaria di alcuni edifici

L'Ufficio contratti e gare del Libero Consorzio Comunale di Agrigento ha rimesso in moto la "macchina" delle gare d'appalto. Nella mattinata di oggi l'Ente ha ultimato l’iter contrattuale di tre gare d’appalto concluse prima dell’emergenza Covid-19 ma rimaste "congelate" con l'arrivo della pandemia.

Si tratta di gare riguardanti interventi di notevole consistenza sulla viabilità interna, progettati dai tecnici del Settore Infrastrutture Stradali e finanziati con fondi statali e regionali, e la manutenzione ordinaria di alcuni edifici. Per la viabilità è stato sottoscritto il contratto d’appalto per la rimozione delle frane lungo la Sp Nc n. 25 S.Giovanni Gemini - bivio SS 189 – Mussomeli con l’impresa Geodesia di Vallelunga Pratameno (Cl), aggiudicataria dell’appalto dell’importo a base d’asta di 1.740.000, 00 euro con un ribasso del 25,1221% (importo contrattuale complessivo 1.315.989,20 più Iva, compresi oneri di sicurezza per 52.200,00 euro non soggetti a ribasso).

Firmato anche il contratto per i lavori di manutenzione straordinaria per l’eliminazione delle condizioni di pericolo e messa in sicurezza sulla Sp n. 12 Palma di Montechiaro –Campobello di Licata (progressiva chilometrica 0+900 - 10+500. I lavori saranno eseguiti dall’impresa aggiudicataria Ati Ma.Gi – Bdf Appalti Srl di Agrigento, che aveva offerto il ribasso del 28,788% sull’importo a base d’asta di 2.733,600,00 euro, per un importo contrattuale complessivo di 1.962,060,16 euro più Iva (oneri di sicurezza pari a 53.600,00 euro). 

Gli interventi sugli edifici saranno invece eseguiti con l’accordo quadro per i lavori di manutenzione ordinaria negli edifici di proprietà o concessi in uso a qualsiasi titolo dal Libero Consorzio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento