Galleria Spinasanta, l'Anas: "Doppio senso di marcia da metà settimana"

Sul “dettaglio” della proroga alla chiusura della canna Nord, oltre il 30 novembre, l’azienda non s’è sbilanciata

La riapertura della canna “Nord” della galleria “Spinasanta” – chiamata anche “Santa Lucia” – sembra essere sempre più lontana. Interdetta alla circolazione stradale da quasi tre mesi, avrebbe dovuto riaprire – secondo quanto annunciato l’Anas – il 30 novembre. Da ieri mattina, in realtà, sono partiti i lavori per fare in modo che l’unica canna “sopravvissuta” – quella con il senso di marcia Raffadali-Agrigento – possa essere aperta a doppio senso di circolazione. Esattamente per come era stato chiesto, a gran voce e da più parti, pochi giorni dopo la chiusura della galleria con il senso di marcia Agrigento-Raffadali.

Galleria Spinasanta, si va verso l'apertura a doppio senso di circolazione 

“Verrà istituito il doppio senso di circolazione – hanno confermato dall’Anas - . Nel rispetto dei necessari tempi tecnici, a metà della prossima settimana la galleria verrà aperta a doppio senso di marcia”. Sul “dettaglio” della proroga alla chiusura della canna Nord, oltre il 30 novembre dunque, l’Anas non s’è sbilanciata. Lavori sull’unica galleria “sopravvissuta” e silenzio sulla riapertura della canna Nord che lasciano intravedere un orizzonte buio circa la riapertura del tunnel nel senso di marcia Agrigento-Raffadali.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il provvedimento si rende necessario – hanno scritto, al momento della chiusura della canna Nord, dall’Anas – per procedere ai rilievi e ad eventuali, successivi, interventi di manutenzione della calotta all’interno della canna in direzione Nord”. Già a fine ottobre, dopo interventi fatti per tamponare le infiltrazioni d’acqua piovana, la situazione appariva essere abbastanza complessa e le condizioni della galleria per nulla migliorate. Per la manutenzione della galleria “Spinasanta” – secondo quanto è stato già confermato dall’Anas – serve un milione e mezzo di euro.   Risorse che serviranno, evidentemente, in una prima fase ad eliminare alcune urgenze emerse durante le prime di ispezioni e verifiche sull'origine dell'acqua che minaccia la galleria.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Agrigento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Villaseta: giovane si toglie la vita, avviate le indagini

  • Coronavirus, è di nuovo raffica di positivi a Ravanusa, Palma, Canicattì, Licata, Sciacca, Cianciana e Porto Empedocle

  • Non si fermano i contagi a Sambuca, altri nove positivi: tra questi anche un impiegato

  • Amministrative, Franco Miccichè il nuovo sindaco: vittoria a valanga su Firetto

  • Coronavirus: 17 positivi in provincia, ci sono pure 6 alunni e 2 insegnanti

  • Coronavirus: 5 alunni positivi a Porto Empedocle e 3 a Lampedusa: salgono a 15 i contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento