rotate-mobile
Tribunale

Ripreso dalle telecamere mentre ruba uno zaino dall'auto: condannato 43enne

La donna ha denunciato ai carabinieri il furto della borsa con all'interno, soldi, delle cuffie e una giacca

Sorpreso a rubare uno zaino da un'auto rimedia una condanna a 4 mesi per furto aggravato. La sentenza è stata emessa dal giudice monocratico del tribunale di Agrigento, Emanuela Caturano, nei confronti di Massimo Terrasi, 43 anni di Agrigento.

L'episodio risale al 20 settembre del 2022. Una donna aveva posteggiato la sua auto in via Orfane, nel centro storico di Agrigento.

Al ritorno, dopo circa mezz'ora, si era accorta che gli sportelli non avevano più la sicura e che mancava lo zaino della figlia nel quale c'erano un portafogli con 200 euro, la carta di identità, la tessera sanitaria, un paio di cuffie e una giacca.

I carabinieri, raccolta la denuncia, hanno acquisito le telecamere di sorveglianza del proprietario di un'abitazione e i video mostravano Terrasi, conosciuto per precedenti di polizia del tutto analoghi, nelle fasi precedenti e successive quando aveva la refurtiva in mano.

Terrasi, che ha nominato come difensore l'avvocato Fabio Inglima Modica, è stato condannato pure a risarcire la donna e la figlia che si sono costituite parte civile con l'assistenza degli avvocati Valentina Riccobene e Tiziana Lombardo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ripreso dalle telecamere mentre ruba uno zaino dall'auto: condannato 43enne

AgrigentoNotizie è in caricamento