Ladri acrobati portano via lapide dalla torre del Salto d'Angiò: la denuncia corre sui social

Dalla struttura sarebbe scomparso il suo simbolo più rappresentativo, lo stemma dei Pugiades

"Ennesimo furto di opere appartenenti al patrimonio storico, artistico, culturale ed antropologico di Aragona. Ad essere presa di mira è la Torre Medievale del 'Salto d'Angiò"'. A denunciarlo sui social è stato Calogero Cacciatore,  imprenditore e componente del comitato "Magna Via Francigena Aragona". 

Dalla struttura, di proprietà privata, presente nelle campagne di Aragona, sarebbe scomparso il suo simbolo più rappresentativo, cioè lo stemma dei Pugiades, famiglia nobile spagnola che costruì il maniero. Per portare via la lapide è stato realizzato un vero e proprio ponteggio di fortuna, con pali e tavole. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il fatto di assistere impotenti all'ennesimo scempio nel patrimonio artistico Aragonese provoca tanta amarezza e fa riflettere. Fa rabbia che un gioiello artistico come la Torre stia cadendo a pezzi nell'indifferenza totale - continua Cacciatore -. Chiediamo ai legittimi proprietari e tutte le istituzioni di competenza di mettere in atto soluzioni volte al restauro, conservazione e tutela di questo castello che si erge maestoso a memoria di tempi gloriosi di una Sicilia che ormai non c'è più".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, salgono ancora i nuovi casi in Sicilia: 8 gli agrigentini contagiati

  • Nuova "bomba" d'acqua sull'Agrigentino: strade e ristoranti allagati, albero su auto

  • Boom di contagiati da Covid 19 a Sciacca, adesso sono 29: ci sono anche un neonato e la sua famiglia

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): 6 per Agrigento, arrivano i primi tamponi rapidi

  • Vigile del fuoco e operaio dell'aeroporto positivi al Coronavirus: nuovo caso anche a Cattolica

  • Coronavirus, in Sicilia ci sono altri 77 casi: 8 sono nell'Agrigentino, nessun nuovo guarito

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento