Furto su tre auto, identificati i componenti della banda di ladri: sono dei ragazzini

Vandali in azione sempre nella stessa piazza dove, nelle ultime ore, sono stati ostruiti i rubinetti di una caratteristica fontana

Danneggiano le portiere di tre autovetture lasciate posteggiate in piazza Fontana e rubano tutto quello che vi trovano all’interno: due caricabatterie, due paia di occhiali da sole e monete. La razzia – ma è stato certamente più pesante il danneggiamento delle macchine – è stata messa a segno durante i festeggiamenti in onore di Maria Santissima del Monte, compatrona di Racalmuto. I carabinieri della stazione cittadina, coordinati dal comando compagnia di Canicattì, hanno acquisito le registrazioni delle telecamere di videosorveglianza e sono riusciti a trovare non soltanto i frame che immortalavano i colpi ma anche ad identificare i presunti autori. Si tratta di tre ragazzini, dai 10 ai 13 anni, figli di ambulanti che erano presenti a Racalmuto in occasione della festa. Tre ragazzini che, per l’età, non risultano essere affatto imputabili. I loro nominativi sono stati comunque segnalati alla Procura presso il tribunale per i minorenni di Palermo.

Nelle ultime ore si sarebbe verificato un altro furto su autovettura. Un furto che non ha più nulla a che vedere con i festeggiamenti in onore di Maria Santissima del Monte.

Sempre nelle ultime ore e sempre in piazza Fontana si è, poi, registrato un raid vandalico. Dei ragazzini verosimilmente hanno otturato i “cannola” della fontana. In paese – sia in quello reale che nella piazza virtuale di Facebook – non si parla d’altro. Ci sono le telecamere su quella porzione di piazza e i racalmutesi, decisamente adirati, chiedevano platealmente di arrivare all’identificazione dei vandali. “Serve attenzione ai beni architettonici e monumentali” – dicevano, ieri, sia i cittadini che i rappresentanti del movimento Cinque Stelle - . Di fatto, tutti i racalmutesi hanno a cuore – e per questo hanno recriminato maggiore attenzione – le sorti di beni monumentali unici e caratteristici qual è la fontana dei “novi cannola” di Racalmuto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo tampone positivo, Agrigento dopo oltre 2 mesi non è più Covid free

  • Scoppia l'incendio a Giokolandia: le fiamme altissime distruggono le attrezzature del parco giochi

  • Scoppia l'incendio mentre il camion è sul viadotto, motrice invasa dalle fiamme

  • "Minacce di morte e calci nella pancia alla fidanzata incinta", la donna lo perdona e ritira la querela

  • Gruppetto di tunisini sbarca a San Leone: i migranti scappano a gambe levate

  • Tenta di bloccare tunisino in fuga da Villa Sikania e viene aggredito: poliziotto finisce in ospedale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento