Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

"Rubò soldi da casa degli anziani di cui si doveva prender cura", confermata condanna per badante

La Suprema Corte ha rigettato il ricorso formalizzato dall'imputata

La Cassazione ha confermato la condanna a 9 mesi di reclusione per una badante accusata d'aver rubato 3.400 euro dal comodino della camera da letto della casa degli anziani di cui si prendeva cura. La sentenza di primo grado venne emessa circa 4 anni fa e poi nel dicembre del 2019 anche la Corte d'appello confermò. L'imputata - sostenendo che l'anziano fosse caduto in contraddizione più volte - ha fatto ricorso in Cassazione. Ricorso che è stato però rigettato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Rubò soldi da casa degli anziani di cui si doveva prender cura", confermata condanna per badante

AgrigentoNotizie è in caricamento