Martedì, 16 Luglio 2024
Microcriminalità / Realmonte

Madre e figlia vanno al mare e qualcuno ruba dall'auto soldi e carte di credito

E’ a Porto Empedocle, dove si sono fermate per fare degli acquisti, che si sono accorte che dalle borse, ancora presenti nel cofano, con all’interno i portafogli, mancavano un bel po' di cose

Madre e figlia vanno al mare e lasciano, nel cofano della Fiat Bravo, le loro borse. Dopo un intero pomeriggio trascorso a Lido Rossello, nei pressi del teatro Costa bianca, riprendono la macchina per tornare a casa senza accorgersi di nulla. E’ però a Porto Empedocle, dove si sono fermate per fare degli acquisti, che si accorgono che dalle borse, ancora presenti nel cofano, con all’interno i portafogli, mancavano carte di credito, bancomat e soldi: 20 euro della cinquantaquattrenne e 15 della trentenne. E dalla borsetta di quest’ultima era sparito anche il libretto postale.

Un furto in piena regola, dunque. Un furto di cui le due donne non si sono però accorte perché la Fiat Bravo non è stata ritrovata danneggiata e le serrature delle portiere sono risultate essere tutte integre e perfettamente funzionanti. La donna non ha potuto far altro che formalizzare una denuncia, a carico di ignoti, al commissariato di polizia della sua città: Canicattì. I poliziotti hanno già trasmesso gli atti della denuncia ai colleghi di competenza territoriale che, per prima cosa, dovranno naturalmente sincerarsi circa l’eventuale presenza di impianti di videosorveglianza in via Dell’Orsa Maggiore ossia dove la vettura era stata lasciata parcheggiata. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Madre e figlia vanno al mare e qualcuno ruba dall'auto soldi e carte di credito
AgrigentoNotizie è in caricamento