Banda di ladri "ripulisce" una sala giochi: portati via più 3 mila euro

Una telecamera di video sorveglianza potrebbe aver ripreso qualcosa di interessante. Servirà del tempo per capire se le indagini potranno portare o meno ad una svolta

(foto ARCHIVIO)

Ladri scatenati “ripuliscono” una sala giochi e centro scommesse di San Leone. E’ accaduto nella notte fra martedì e ieri. Nessuno – mentre i criminali erano in azione – si è accorto di nulla, né avrebbe sentito rumori sospetti. La banda – difficile, infatti, ipotizzare che si sia messo al “lavoro” un solo malvivente – ha, dunque, agito in maniera indisturbata. Prima sono riusciti a forzare la porta di ingresso, poi hanno arraffato – dopo aver meticolosamente controllato ogni angolo dell’immobile – tutti i contanti che hanno trovato. Il bottino, ieri mattina, veniva quantificato in circa 3 mila euro.

Ma ad essere portata via è stata anche una macchinetta cambia soldi che conteneva altro denaro. La scoperta è stata fatta ieri mattina, al momento della riapertura dell’attività. Tutto è stato trovato rovistato e a soqquadro. E’ stato, naturalmente, lanciato l’allarme e dalla centrale operativa della polizia la richiesta di intervento è stata girata alla prima pattuglia disponibile. I poliziotti della sezione “Volanti” si sono precipitati nel rione balneare di Agrigento, hanno fatto il sopralluogo di rito, raccolto la denuncia contro ignoti e hanno avviato le indagini. Il primo inevitabile passaggio – è così ormai da tempo – è stato quello d’accertare se fossero presenti o meno delle telecamere di video sorveglianza. Non soltanto il locale è stato dunque ispezionato, ma anche tutte le aree immediatamente limitrofe.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E a quanto pare la telecamera di video sorveglianza – che potrebbe aver ripreso qualcosa di interessante – è stata trovata. Servirà, inevitabilmente, del tempo per capire se queste indagini potranno portare o meno ad una svolta, ossia all’identificazione di uno o più componenti della banda di ladri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Villaseta: giovane si toglie la vita, avviate le indagini

  • Coronavirus: muore commerciante di Canicattì, seconda vittima dopo l'anziana di Sambuca

  • Coronavirus, è di nuovo raffica di positivi a Ravanusa, Palma, Canicattì, Licata, Sciacca, Cianciana e Porto Empedocle

  • Non si fermano i contagi a Sambuca, altri nove positivi: tra questi anche un impiegato

  • Amministrative, Franco Miccichè il nuovo sindaco: vittoria a valanga su Firetto

  • Coronavirus: 17 positivi in provincia, ci sono pure 6 alunni e 2 insegnanti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento