rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Joppolo Giancaxio

"Badante rubò denaro e orecchini ad anziana per poi rivenderli", due condanne per furto e ricettazione

La vittima del furto è una donna che, all'epoca dei fatti, aveva 84 anni. Secondo l'accusa la badante, conoscendo molto bene la casa in cui prestava servizio, sapeva dove il denaro e i preziosi erano nascosti

Avrebbe rubato 1.100 euro in contanti ed un paio di orecchini d'oro ad un'anziana di Joppolo Giancaxio. Secondo le accuse Rosa Maria Capodici, 47 anni di Favara, badante in servizio nell'abitazione dell'anziana ,avrebbe avuto vita facile nel compiere il furto dato che conosceva perfettamente i luoghi in cui la donna per la quale prestava servizio era solita nascondere e mettere al sicuro i propri risparmi e i gioielli.

Rosa Maria Capodici, sempre secondo l'accusa, avrebbe poi ceduto gli orecchini a Fabio Bellanca, quarantenne di Joppolo Giancaxio.

Il giudice monocratico del tribunale di Agrigento, Andrea Terranova, ha condannato la 47enne favarese a 4 mesi di reclusione e a 200 euro di multa per il reato di furto in abitazione mentre per il quarantenne di Joppolo sono stati comminati 6 mesi di reclusione e 200 euro di multa per il reato di ricettazione (entrambi beneficiano della sospensione della pena). I due imputati, difesi dagli avvocati Daniele Re ed Agnesa Neculai, dovranno anche pagare 2.000 euro all'anziana che si era costituita parte civile, oltre alle spese processuali.

I fatti contestati risalgono all’estate del 2013 a Joppolo Giancaxio. L’anziana, all’epoca dei fatti, aveva 84 anni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Badante rubò denaro e orecchini ad anziana per poi rivenderli", due condanne per furto e ricettazione

AgrigentoNotizie è in caricamento