"Furto aggravato e porto d'armi", scattano otto fogli di via obbligatori

Emessi dalla Questura e notificati, dai poliziotti della divisione Anticrimine, a diverse persone accusate a vario titolo di svariati reati

La Questura di Agrigento

Furto aggravato, accattonaggio e porto d'armi. Sono otto i fogli di via emessi dalla Questura e notificati, dai poliziotti della divisione Anticrimine, a diverse persone accusate a vario titolo di svariati reati. 

Il primo riguarda un 40enne ed un 18enne di Canicattì, che per tre anni non potranno fare ritorno nel loro comune di residenza perché responsabili di furto aggravato. Altri due riguardano un 37enne ed 40enne accusati di accattonaggio.

E ancora un altro provvedimento riguarda un 36enne di Sambuca di Sicilia, accusato di furto in abitazione e porto di armi ed un altro un 21enne residente a Catania, accusato di tentato furto in abitazione. Infine, due provvedimenti riguardano un 25enne ed un 21enne residenti a Sciacca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • Aveva febbre e diarrea: morto un ghanese 20enne, scatta il protocollo sanitario per Covid-19

  • Favara saluta Lorena con i lenzuoli bianchi, i familiari del presunto omicida: "Persa una figlia"

  • L'epidemia da Coronavirus si allarga: primi contagiati a Naro e Ravanusa

  • Secondo tampone positivo in meno di 24 ore a Ravanusa: è un focolaio diverso, per l'Asp gli infetti sono 85

  • Rientra in città dal Nord e in famiglia scoppia il parapiglia: accorre la polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento