Era stata rubata a Favara, motocicletta ritrovata a Fontanelle

I poliziotti stanno adesso cercando di identificare l’autore del furto oppure colui che era venuto in possesso del mezzo e che rischia una denuncia per ricettazione

(foto ARCHIVIO)

Era sul ciglio del marciapiede, abbandonata a se stessa. I poliziotti della sezione Volanti della Questura hanno notato quella motocicletta e l’hanno subito controllata. I dubbi e i sospetti si sono subito trasformati in realtà: quella moto risultava essere stata rubata. Un furto messo a segno niente di meno che lo scorso agosto a Favara. A denunciarne la scomparsa, allora, era stato il proprietario della motocicletta: un giovane. Le ricerche dell’epoca furono vane e della moto si perse ogni traccia e forse anche la speranza di ritrovarla. Ecco perché, domenica: giorno dell’Immacolata, quando il giovane favarese si è sentito chiamare dalla polizia di Stato non riusciva a credere alle proprie orecchie. La motocicletta era stata ritrovata. Non era in perfetto stato e risultava essere stata abbandonata per le strade di Fontanelle, ma c’era ancora, non era andata completamente perduta.

Il mezzo è stato, poco dopo, restituito al suo legittimo proprietario, mentre gli agenti della sezione Volanti della Questura di Agrigento hanno avviato gli accertamenti e le investigazioni per riuscire a comprendere come effettivamente quella motocicletta fosse arrivata a Fontanelle. Passaggi investigativi fondamentali per provare ad identificare – seppur ormai a distanza di mesi e mesi – l’autore del furto oppure colui che ne era venuto in possesso e che rischia una denuncia per l’ipotesi di reato di ricettazione. Fitto è, naturalmente, il riserbo investigativo degli agenti della sezione Volanti che, però, nel giorno dell’Immacolata hanno dato una buona notizia al giovane che, di fatto, dopo quel furto, era rimasto a piedi. Il resto, l’eventuale identificazione del ladro o del ricettatore, spetterà alle indagini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sfonda il tetto del capannone e precipita da più di 10 metri: 29enne in gravi condizioni

  • Trova cellulare e lo consegna al Comune, finisce a processo per ricettazione: assolto

  • Caso di meningite in un supermercato? Una "bufala" che sta terrorizzando

  • Morto per infarto intestinale non diagnosticato, la difesa: "Familiari della vittima fuori dal processo"

  • Grande Fratello, l'empedoclina Clizia Incorvaia: "Il bacio tra me e Scamarcio? C'è stato"

  • Maxi tamponamento lungo la statale 640: traffico in tilt

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento