rotate-mobile
Criminalità / Canicattì

Ladri visitano un'abitazione: portati via portoni e ringhiera di ferro, ma anche tutti i cavi dell'impianto elettrico

A presentarsi in commissariato, riferendo quanto era accaduto nel suo immobile e formalizzando una denuncia di furto a carico di ignoti, è stato un sessantenne

"Cacciatori" di "oro rosso" e di ferraglia anche nelle private abitazioni. Non soltanto razzie di ferro o cavi elettrici della pubblica illuminazione o nei cantieri dunque, ma anche case di cittadini lasciate momentaneamente disabitate. È accaduto in via Cappuccini a Canicattì dove da un appartamento sono stati portati via due portoni di ferro, l'inferriata di una finestra, i fili di rame dell'impianto elettrico, contatore compreso e tutta la rubinetteria del bagno. 

A presentarsi in commissariato, riferendo quanto era accaduto nel suo immobile e formalizzando una denuncia di furto a carico di ignoti, è stato un sessantenne di Canicattì. I ladri hanno agito, in maniera indisturbata, sia al pianterreno che al primo piano. E purtroppo nessuno ha fatto scattare segnalazioni alle forze dell'ordine. Il danno provocato ai proprietari dell'immobile non è stato quantificato nell'esatto ammontare e non è comunque coperto da nessuna polizza assicurativa. 

I poliziotti, come da routine ormai, si sono sincerati, come primissimo passo investigativo, dell'eventuale presenza di impianti di videosorveglianza nella zona. L'esito della verifica è stato purtroppo negativo. Servirà del tempo, probabilmente, per tentare di raccogliere elementi e sospettare di qualcuno.  

AgrigentoNotizie è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri visitano un'abitazione: portati via portoni e ringhiera di ferro, ma anche tutti i cavi dell'impianto elettrico

AgrigentoNotizie è in caricamento