menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Furto di energia elettrica (foto d'archivio)

Furto di energia elettrica (foto d'archivio)

"Contatore allacciato abusivamente alla rete elettrica", arrestato 62enne a Grotte

I carabinieri insospettiti dall’eccessiva presenza di elettrodomestici nell'abitazione, hanno scoperto un bypass abusivo

Un uomo è stato arrestato dai carabinieri a Grotte per furto di energia elettrica. Si tratta di un 62enne di origini ennesi, ma residente nell'Agrigentino. I militari fanno sapere che, durante una pequisizione a casa dell'arrestato, "insospettiti dall’eccessiva presenza di elettrodomestici allacciati alla rete elettrica dell’abitazione, abbassata la leva del contatorie, si sono accorti che la corrente continuava da alimentare ogni cosa". 

Con l'aiuto dei tecnici dell'Enel, intervenuti nell'abitazione, i carabinieri hanno accertato che "il contatore era stato aperto e manomesso, e vi era un bypass che collegava direttamente alla rete elettrica". Il 62enne è stato, dunque, posto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, in attesa del rito per direttissima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento