Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Furto sacrilego in chiesa, svolta nelle indagini: denunciate due persone

I carabinieri sono risaliti all'identità dei ladri attraverso le immagini di videosorveglianza. Resta l'interrogativo sulle motivazioni del gesto

Gli oggetti ritrovati

Sono stati individuati dopo poche ore gli autori del furto sacrilego compiuto a Ravanusa ai danni della chiesa "Madonna di Fatima", dove sono stati sottratti un'ostia consacrata la una pisside. 

I carabinieri della locale stazione, dopo aver ricevuto la denuncia di furto sporta dal parroco don Filippo Barbera, hanno acquisito i filmati della video sorveglianza e sono andati a colpo sicuro, conoscendo il territorio. Gli oggetti sono stati ritrovati e riconsegnati.

I due autori del furto sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Agrigento. Resta il dubbio sulle motivazioni del gesto: si è trattato di un furto su commissione? E' stata una semplice "bravata" o dietro il commercio di oggetti consacrati si allunga l'inquietante ombra dei riti satanici?

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto sacrilego in chiesa, svolta nelle indagini: denunciate due persone

AgrigentoNotizie è in caricamento