Anziana denuncia il furto del cellulare, 18enne denunciato per ricettazione

Le indagini della polizia di Stato sono riuscite ad arrivare a chi utilizzava il telefono che era stato portato via alla donna

Ricettazione. E' di questa ipotesi di reato che dovrà rispondere un diciottenne residente a Canicattì. Un giovane che è stato trovato in possesso di un telefono cellulare che era stato rubato in un museo di Palermo ad una anziana. La donna - proprietaria dell'apparecchio telefonico - ha, naturalmente, formalizzato denuncia e le investigazioni dei poliziotti del commissariato di Canicattì sono riuscite ad arrivare fino all'identificazione di colui che utilizzava il cellulare: il diciottenne. 

Pare che il diciottenne, fra l'altro, non abbia saputo fornire spiegazioni circa l'acquisto del cellulare. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Tangenti per chiudere un occhio sulla contabilità", fra gli arrestati c'è un imprenditore favarese

  • "Restituite stipendio e Tfr o vi licenzio", direttore supermercato condannato a 5 anni

  • Rapina a mano armata in pieno giorno, derubato un corriere: portati via pacchi e soldi

  • Il Giro d'Italia torna nell'Agrigentino, la "corsa rosa" fa tappa in Sicilia

  • Mafia e droga, la maxi inchiesta "Kerkent": tre indagati chiedono di parlare col pm

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento