Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca Naro

"Visitata" la casa di campagna del sindaco, è la seconda volta in 5 mesi

Il primo cittadino: "Non è il danno economico che inquieta ma la terribile sensazione di violenza che provoca anche tanta rabbia". I carabinieri hanno già avviato le indagini  

E' il secondo furto che subisce nell'arco di cinque mesi. Stanotte, una banda di malviventi ha visitato l'abitazione di campagna di Lillo Cremona, sindaco di Naro. Chi ha agito -  dopo aver forzato il cancello di ingresso - è riuscito a portar via circa 20 quintali di mandorle, motoseghe, compressori e altro materiale dello stesso genere.

Fatta la scoperta, stamattina, sono stati subito chiamati i carabinieri della stazione di Naro che hanno raccolto la denuncia di furto contro ignoti e avviato le indagini per identificare la banda di balordi. Sembra scontato, infatti, che non può essere stato soltanto un ladro solitario a mettere a segno il colpo.

La casa di campagna di contrada Incantaro Timpanaro era stata già "visitata" all'inizio dello scorso settembre.

"Arrivare in campagna, trovare le porte forzate, tante cose rubate, ti sale la sensazione di essere violato nel tuo intimo e senti tanta rabbia - ha scritto su Facebook il sindaco Lillo Cremona - . Buona domenica signori ladri, che Iddio vi aiuti". 

"Non è il danno economico che inquieta - ha spiegato il sindaco di Naro - ma la terribile sensazione di violenza". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Visitata" la casa di campagna del sindaco, è la seconda volta in 5 mesi
AgrigentoNotizie è in caricamento