Furti, rapine, vendita di merce contraffatta: 10 fogli di via obbligatori

Il questore ha firmato anche 25 avvisi orali: 5 a Favara, 3 Canicattì, altrettanti a Palma di Montechiaro e ad Agrigento, 2 a Licata, altri 2 a Campobello di Licata, altrettanti a Ribera, 1 a Castrofilippo, 1 a Aragona, 1 a Sciacca, 1 a Raffadali e 1 a Porto Empedocle

Una veduta della Questura

Venticinque avvisi orali e dieci fogli di via obbligatori a carico di persone. A firmare i provvedimenti è stato il questore di Agrigento, Rosa Maria Iraci. Ad applicarli invece è stato l’ufficio Misure di prevenzione della divisione Anticrimine.

I 25 agrigentini – destinatari di altrettanti avvisi orali – sono cinque di Favara, tre di Canicattì, altrettanti di Palma di Montechiaro e di Agrigento, due di Licata, altri due di Campobello di Licata, altrettanti di Ribera, uno di Castrofilippo, uno di Aragona, uno di Sciacca, uno di Raffadali e uno di Porto Empedocle. Con questo provvedimento, il questore Iraci avvisa il destinatario dell’esistenza a suo carico di indizi precisi sulla sua condotta illecita e lo invita – ritenendo la persona “pericolosa per la sicurezza pubblica” – a tenere un comportamento conforme alla legge.

Con i fogli di via obbligatori – ne sono stati notificati dieci complessivamente – viene imposto l’ordine di rimpatrio nel Comune di residenza e il contestuale divieto di ritorno nel Comune dal quale è stato allontanato, senza preventiva autorizzazione. Da Canicattì è stato allontanato un 32enne di Castrofilippo resosi responsabile di furto aggravato; da Palma di Montechiaro è stato allontanato un 44enne di Palermo, responsabile di pesca non consentita; sempre a Canicattì non potranno rimettere piede due catanesi responsabili di vendita di merce contraffatta; a Licata non potranno andare due palermitani responsabili di pesca subacquea non consentita; a Raffadali non potranno tornare un palermitano e un sabettese responsabili di rapina; a Ribera, per furto aggravato, non potrà mettere piede un 43enne di Montallegro e a Menfi, invece, un 21enne di Castelvetrano responsabile di furto aggravato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, nel "valzer" di guarigioni e nuovi contagi c'è una nuova vittima: è un grottese

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento