rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Favara

"In trasferta per rubare detersivi e generi alimentari", liberi i sei indagati

Il giudice ha convalidato gli arresti ed ha disposto due obblighi di dimora e nessuna misura per gli altri quattro

Obbligo di dimora per Mario Bellavia e Girolama Vella e nessuna misura per gli altri quattro indagati. Il giudice Gianfranca Claudia Infantino ha convalidato i sei arresti - a carico di 5 favaresi e una agrigentina - realizzati dai carabinieri della compagnia di Cammarata per l'ipotesi di reato di furto aggravato in concorso. Per Mario Bellavia e Girolama Vella, il sostituto procuratore Salvatore Vella - che è il titolare del fascicolo di inchiesta aperto - aveva chiesto gli arresti domiciliari. 

"In trasferta per rubare detersivi e generi alimentari", sei arresti

Per gli indagati: Carmelinda Cusumano, Angela Pisciotto, Maria Bellavia ed Elisabetta Giglia, il Pm Vella aveva invece chiesto l'applicazione della misura cautelare dell'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Gli indagati sono stati rappresentati e difesi dagli avvocati Salvatore Cusumano e Giuseppe Zucchetto.   

I retroscena: "Incastrati" dalle telecamere di video sorveglianza 

Secondo la ricotruzione di carabinieri e Procura, i sei si sarebbero spostati da Favara a Cammarata e San Giovanni Gemini dove avrebbero messo a segno due furti, rispettivamente in un supermercato e in un negozio di casalinghi.  

IL VIDEO. Le immagini acquisite dai carabinieri 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"In trasferta per rubare detersivi e generi alimentari", liberi i sei indagati

AgrigentoNotizie è in caricamento