rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca Canicattì

Canicattì, "banda del caro estinto": durante funerali, furti in case vuote

L'ultimo episodio della serie pare si sia verificato lunedì scorso, in un'abitazione del centro storico

Una vera e propria azione di sciacallaggio è quella posta in essere da una banda di ignoti malviventi a Canicattì.

Sembrano, infatti, aumentare le denunce di furti subiti in concomitanza di funerali: già soprannominati la "banda del caro estinto", entrano in azione non appena i congiunti del dipartito lasciano l'abitazione per partecipare alle esequie.

L'ultimo episodio della serie pare si sia verificato lunedì scorso, in un'abitazione del centro storico.

I ladri hanno aspettato che i parenti uscissero, per poi entrare in azione e depredare la casa di ogni bene prezioso.

Questa volta volta il bottino è stato più "magro" che negli altri casi: qualche oggetto in oro tra cui anelli, un orologio e una catenina.

Diverse denunce sono state presentate in queste settimane alle forze dell'ordine che hanno avviato le indagini per individuare i responsabili.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canicattì, "banda del caro estinto": durante funerali, furti in case vuote

AgrigentoNotizie è in caricamento