rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca Zingarello

Furti di rame a Zingarello: l'Enel ripara i cavi e i ladri continuano a rubare

È ormai emergenza nelle contrade a sud di Agrigento. Questa notte ancora un colpo, proprio dopo che i tecnici avevano ripristinato la linea elettrica che collega la zona con Misita

È ormai emergenza nelle contrade a sud di Agrigento. Si susseguono senza sosta i furti di cavi di rame che lasciano al buio interi quartieri a Zingarello, Punta Bianca e Cipolluzze.

LEGGI ANCHE: IL PREFETTO INCONTRA I RESIDENTI

Questa notte ancora un colpo tra la contrada Zingarello e Misita. Proprio dopo che gli addetti dell’Enel avevano ripristinato uno dei cavi elettrici rubati, i ladri – come una “tela di Penelope” – con un tempismo da manuale, hanno portato via un altro tratto di cavo. Il colpo è stato messo a segno con tanta violenza, da sradicare anche i tralicci della corrente in cemento armato.

LEGGI ANCHE: ALLARME FURTI, ARRIVANO I METRONOTTE

Intanto, da qualche giorno, i residenti hanno deciso di affidarsi ad un'impresa di sorveglianza per avere maggiore sicurezza e per prevenire nuovi, possibili, furti di cavi di rame o comunque di sgradite visite all'interno delle villette. Mancando la corrente elettrica tutte le residenze sono prive, del resto, dei sistemi di allarme. E i fra residenti è ormai pura apprensione, se non addirittura panico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti di rame a Zingarello: l'Enel ripara i cavi e i ladri continuano a rubare

AgrigentoNotizie è in caricamento