menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
FOTO ARCHIVIO

FOTO ARCHIVIO

"Non si allacciarono abusivamente alla rete idrica", due assoluzioni

La denuncia era scattata al termine di un controllo eseguito da Girgenti Acque

Assoluzione perchè il fatto non sussiste: il giudice monocratico Giuseppe Sciarrotta ha prosciolto due imputati dall'accusa di furto di acqua.

Si tratta di Giuseppe Baldarelli e Fabio Volpe, entrambi 48enni. I due imputati (difesi dagli avvocati Daniela Posante, Antonella Arcieri, Monica Malogioglio e Alessandra Cucchiara) erano stati denunciati in seguito a due controlli, scattati fra il 13 luglio del 2013 e il 9 gennaio successivo, dei tecnici di Girgenti Acque in una serie di utenze di alcuni appartamenti nei pressi della via Esseneto.

I tecnici della società che gestisce il servizio idrico avevano scoperto una manomissione dell'impianto che avrebbe consentito un allaccio diretto alla rete idrica non autorizzato. Il valore dell'acqua oggetto del furto, contestato anche ad altri due imputati che sono stati giudicati separatamente, ammontava a 1.400 euro.

La difesa, però, ha sostenuto che non vi era alcuna certezza della riconducibilità ai locatari delle distinte unità immobiliari di quelle palazzine. Di diverso avviso il pubblico ministero Margherita Licata che aveva chiesto la condanna a 8 mesi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Gioca 10 euro e ne vince 2milioni: caccia al fortunato di Cattolica Eraclea

  • Cronaca

    Un agrigentino a "Uomini e donne", Gero Natale debutta su Canale 5

  • Sport

    L'ex "portierone" Daniele Indelicato vola a Dubai: affiancherà Sosa

Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento