I furbetti delle "pay tv", denunciati 10 gestori di bar e sale scommesse

Erano in possesso di abbonamenti a piattaforme televisive per “uso domestico” ma utilizzavano le proprie smart card per diffondere la visione degli eventi sportivi al pubblico presente nei locali

Nelle ultime ore, in tutta la provincia, è scattato un controllo finalizzato a scovare eventuali “furbetti” degli abbonamenti alle “pay tv”. Sono stati verificati una trentina di obiettivi, tra cui sale giochi, pizzerie, circoli, internet point, bar e sale scommesse. I carabinieri hanno scoperto vari casi in cui i relativi gestori o titolari di circoli ed esercizi pubblici, sebbene in possesso di abbonamento a piattaforme televisive per “uso domestico”, utilizzavano le proprie smart card per diffondere la visione degli eventi sportivi al pubblico presente nell’esercizio. In alcuni casi, è stata accertata la presenza di decoder e  smart card “pirata” che sono stati subito sequestrati. Complessivamente 10 le denunce per la violazione della normativa sul diritto d’autore.

A Favara sono state denunciate alla Procura 5 persone, tra cui il titolare di un bar ed i gestori di un circolo privato. A Sciacca sono stati "pizzicati" e denunciati il titolare e il gestore di un bar nonché il proprietario di una sala scommesse. A Casteltermini sono stati denunciati il presidente e un responsabile di un circolo privato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questi ultimi controlli si aggiungono alle 25 denunce in materia già effettuate negli ultimi mesi, nel corso di analoghi blitz avvenuti tra Agrigento e Porto Empedocle.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: calano i contagi, ma ci sono Comuni dove si registra un'impennata

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Coronavirus, boom di contagi fra Licata, Sciacca, Porto Empedocle e Raffadali: anche 2 bimbi e una docente

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

  • Coronavirus: boom di contagi in città (+7), Licata (+7) e Canicattì (+10), positivi alunni, docente e operatore: scuole chiuse

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento