Martedì, 16 Luglio 2024
Stagione di roghi / Montaperto

Venti ettari devastati dal fuoco: bloccata persino la statale per Raffadali, è "caccia" ai piromani

I militari dell'Arma, dopo aver notiziato la procura, hanno avviato le indagini. Le cause del vasto incendio non sono risultate essere chiare

L'estate è ufficialmente iniziata. Se non altro sul "fronte" degli incendi. Ed è un continuo ripetersi di Sos alla centrale operativa dei vigili del fuoco di Villaseta. Pompieri che molto spesso non sanno proprio come fare a dividersi da una parte all'altra della provincia. Venti gli ettari di sterpaglie e macchia Mediterranea inceneriti fra Montaperto e Joppolo Giancaxio. Uno spaventoso incendio che ha portato l'Anas a disporre la chiusura temporanea della strada statale 118, senso di marcia Agrigento. 

Inferno di fuoco e fumo in un ristorante di Sciacca: crolla parte del tetto

In contrada Borsellino, dove è stato l'inferno di fuoco e fiamme, sono intervenuti i vigili del fuoco appunto, gli uomini della Forestale, i carabinieri delle stazioni di Montaperto e Raffadali, nonché quelli della sezione Radiomobile. Pompieri e Forestale hanno domato, senza non poche difficoltà, il vastissimo "fronte". Nessuno, per fortuna, si è fatto male: non ci sono stati feriti, né intossicati. I militari dell'Arma, dopo aver notiziato la procura, hanno avviato le indagini. Le cause del vasto incendio non sono risultate essere chiare. Come sempre avviene in questo genere di casi "sono in corso d'accertamento". Verosimilmente ad entrare in azione è stato qualche piromane, ma servirà del tempo affinché le indagini progrediscano e si capisca cosa davvero ha innescato la scintilla iniziale. Ed è naturalmente, inevitabilmente, "caccia" agli eventuali piromani. 

AgrigentoNotizie è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venti ettari devastati dal fuoco: bloccata persino la statale per Raffadali, è "caccia" ai piromani
AgrigentoNotizie è in caricamento