Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Sciacca saluta Salvatore, il parroco: "Parla il nostro silenzio"

Il bambino di quattro anni che ha perso la vita cadendo da un carro allegorico

FOTO ARCHIVIO

Sono stati celebrati, ieri, i funerali del piccolo Salvatore. Il bambino di quattro anni che ha perso la vita cadendo da un carro allegorico. Ieri, una chiesa San Michele stracolma, l’ultimo saluto al piccino. Una bara bianca, i palloncini e lo strazio di un’intera comunità.

Morte del piccolo Salvatore, è lutto cittadino: bandiere a mezz'asta e negozi chiusi

“Parla più il nostro silenzio che le nostre parole. E la nostra presenza, il nostro esserci, qui accanto”. Questo un passaggio dell’omelia di padre Stefano Nastasi. Il parroco, secondo quanto fatto sapere da La Sicilia, ha presieduto la messa dedicata al piccolo “Totò”.

Cade dal carro di Carnevale e perde la vita a quattro anni: è tragedia a Sciacca

“È per tutti noi fratello e figlio perché quando viene meno il volto innocente di un bambino è a tutti che appartiene, ci è comune. E bisogna piangerlo insieme e chiedere al signore una consolazione per tutti”. La chiesa di Sciacca era piena in ogni ordine di posto. Per consentire ai genitori l’ingresso in chiesa è stato necessario un cordone umano della Crocerossa. Durante i funerali del bimbo, Sciacca si è fermato. Negozi chiusi e tanto dolore. L’uscita della piccola bara è stata accompagnata con degli applausi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciacca saluta Salvatore, il parroco: "Parla il nostro silenzio"

AgrigentoNotizie è in caricamento