rotate-mobile
La sentenza

"Criticò ex dg dell'Asp" e finì a processo per diffamazione: assolto il segretario generale della FIials

Amedeo Fuliano era stato querelato per diffamazione aggravata a mezzo stampa

"Il fatto non costituisce reato". E' con sentenza pienamente liberatoria che il giudice della seconda sezione penale del tribunale di Agrigento, Vincenzo Ricotta, ha assolto Amedeo Fuliano, segretario generale della FIials di Agrigento, assistito e difeso dall’avvocato Francesco Gibilaro, dal reato di diffamazione aggravata a mezzo stampa.

A querelare Fuliano, nel 2016, era stato l’ex direttore generale dell’Asp di Agrigento, Salvatore Lucio Ficarra. E lo aveva fatto dopo che Fuliano criticava l’operato in relazione al trattamento posto in essere nei confronti dei lavoratori contrattisti ex Lsu dell'azienda sanitaria.  

Il giudice ha accertato che la critica sindacale, costituzionalmente garantita, è stata posta in essere da Fuliano nel rispetto dei limiti previsti dalla legge, con particolare riferimento al profilo della continenza, e senza mai sfociare né in mere dichiarazioni di dileggio, né in attacchi personali e in contumelie lesive della persona offesa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Criticò ex dg dell'Asp" e finì a processo per diffamazione: assolto il segretario generale della FIials

AgrigentoNotizie è in caricamento