rotate-mobile
Cronaca Sciacca

Non si ferma all'alt e viene bloccato dopo inseguimento, nel cofano aveva 12 panetti di hashish: arrestato

Un 49enne ha prima finto di rallentare per poi accelerare improvvisamente. Dopo alcune inversioni di marcia sulla strada statale 115 i carabinieri sono riusciti ad acciuffarlo

Finge di fermarsi ad un posto di blocco dei carabinieri ma improvvisamente accelera per darsi alla fuga. A bordo di una Fiat Panda da vita ad un rocambolesco inseguimento sulla strada statale 115 con pericolose inversioni di marcia e alla fine viene acciuffato: all’interno del cofano custodiva un faro portatile di grandi dimensioni con all’interno 12 panetti di hashish da 100 grammi ciascuno. E’ stato così arrestato in flagranza di reato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Si tratta del 49 Ignazio Lo Cascio di origini palermitane. Il fatto è avvenuto a Sciacca e l’intervento è stato dei carabinieri della locale compagnia. L’uomo si stava spostando da Menfi verso la città termale. 

Lo Cascio, che ha diversi precedenti di polizia, è stato condotto agli arresti domiciliari nella sua residenza a Palermo come disposto dalla Procura di Sciacca. Il giudice ha convalidato la misura cautelare adottata dai carabinieri mantenendo il 49enne agli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non si ferma all'alt e viene bloccato dopo inseguimento, nel cofano aveva 12 panetti di hashish: arrestato

AgrigentoNotizie è in caricamento