Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Nuova fuga dal Villa Sicania di Siculiana: scappano 10 minori in quarantena Covid

I migranti chiedevano di essere trasferiti presso altra struttura, ritenendo di aver terminato il periodo di sorveglianza contro il virus

Una precedente fuga dal centro

Un gruppo di 10 migranti, minori non accompagnati, sono riusciti a scappare, ieri sera, dal centro d'accoglienza Villa Sikania di Siculiana dove si trovavano in stato di sorveglianza sanitaria anti-Covid. Nel tentativo di bloccare i giovani, due militari dell'Esercito sono rimasti contusi. 
I giovani, già dal pomeriggio, avevano avviato una protesta. A loro dire, avevano concluso il periodo di quarantena e chiedevano di essere trasferiti in un'altra struttura. Sia il personale di Villa Sikania che il mediatore linguistico hanno tentato di convincerli a desistere, spiegando loro che era in corso d'organizzazione il trasferimento ed era ormai solo una questione di giorni.

Durante le trattative però, dieci migranti sono riusciti a scappare attraverso le finestre al pianterreno della struttura. Due dei militari dell'Esercito che presidiavano l'immobile, nel tentativo di bloccare alcuni dei fuggitivi, sono rimasti contusi. Il gruppo è riuscito a disperdersi nelle campagne circostanti. Sono ancora in corso le ricerche da parte di polizia, carabinieri ed Esercito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova fuga dal Villa Sicania di Siculiana: scappano 10 minori in quarantena Covid

AgrigentoNotizie è in caricamento