menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

Frasi oltraggiose contenute in una lettera: sindacalista nel "mirino", aperta un'inchiesta

Non è chiaro - o comunque non è stato reso noto - se quel manoscritto, che è stato sequestrato, possa essere riconducibile all'attività lavorativa o politica della vittima 

Ha denunciato ai carabinieri d'aver ricevuto una lettera con gravi frasi oltraggiose rivolte a lui stesso e al figlio. I militari dell'Arma non hanno potuto far altro che, oltre a raccogliere la denuncia contro ignoti, sequestrare la missiva e avviare un'inchiesta. E' accaduto a Burgio. Nel "mirino" delle frasi oltraggiose è finito, suo malgrado, un dipendente del Consorzio di bonifica, nonché sindacalista. 

L'uomo - di 57 anni - ha ricevuto la missiva nella sua sede di lavoro. Offese, contenute in una lettera, che non potevano - naturalmente - passare inosservate e dunque è stata formalizzata una denuncia. I militari dell'Arma hanno già sentito, come procedura investigativa impone, la vittima dell'oltraggio e hanno avviato le indagini per identificare l'autore di quella lettera. Non è chiaro - o comunque non è stato reso noto - se quel manoscritto possa essere riconducibile all'attività lavorativa o sindacale, o ancora politica, della vittima. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento